prodotti chiudi
#BeeUnique

I prodotti
unici al mondo

Lasciati trasportare in questo nuovo viaggio

#BeeO

I nostri mieli
biologici

Un viaggio nella nostra stupenda regione

#BeeStrong

La forza della
natura

L'unione
fa la forza

acquista online
contatti
Polline millefiori di Montagna

Un bouquet di colori e profumi, tanti quanti i fiori che l’hanno generato.

Tintura madre di propoli

La Propoli marrone europea è fortemente aromatica e speziata, un alleato senza mezze misure.

Pappa Reale

Alimento straordinario che nell’Alveare cambia il destino di un uovo, da Ape operaia... a Regina

La bombetta di Giorgino

Dai Prodotti dell’Alveare nascono degli integratori dolci come il Miele, che riuniscono tutti i poteri della Natura.

Molto più di
un medicinale

Attraverso la bottinatura delle Api, instancabile e complessa, si realizza la raccolta di una gran varietà di principi bioattivi da numerose specie botaniche. Vogliamo divulgare l’incredibile valore nutraceutico e medicinale dei prodotti dell’Alveare perché, così come rendono possibile la vita dell’Alveare, essi contribuiscono a salvaguardare l’Uomo.

Salute e benessere

L’apiterapia è una pratica
terapeutica plurisecolare

I prodotti dell’Alveare mostrano una tale molteplicità di effetti biologici che è quasi uno spreco limitarli ad applicazioni mediche ristrette: ecco perché noi lavoriamo per formare ed informare i nostri consumatori sulle loro proprietà.

Alcuni Paesi hanno dato il via a questo processo prima di altri: la German Federal Board of Health ha da tempo riconosciuto il polline come prodotto medicinale (Bundesanzeiger - Gazzetta Federale - n°11 del 17 Gennaio 1991).

Il nostro
Lavoro

L’attività di Apicoltore non è solo un indirizzo lavorativo, per noi, ma un dovere morale. É nostro dovere mettere le api in condizioni di raccogliere prodotti genuinamente autentici: vero miele, non sciroppo; polline naturale, non OGM; prodotti benefici, non veicoli di pesticidi ed altri contaminanti.

La nostra
Missione

Il nostro primo obbiettivo è innanzitutto la salvaguardia dell’Apis mellifera ligustica. Adoperiamo un sistema di allevamento certificato Biologico dal 2016, che permette alle Api una vita senza chimica di sintesi e senza stress produttivi, limitando al minimo i loro spostamenti.

L’importanza di
Apis mellifera

Selezioniamo, per le nostre Api, anche terreni di pascolo montani tra i 790 e i 1200 metri, che non sono antropizzati, sono incontaminati e ricchi di biodiversità. Un ambiente salubre ed ideale per le Api vuol dire anche la garanzia dell’assunzione di un prodotto sicuro ed efficace da parte del consumatore.

Secondo le stime della FAO, oltre il 75% delle colture alimentari mondiali dipendono dall'impollinazione degli insetti per resa e qualità: senza api non avremmo più caffè, mele, mandorle, pomodori, cacao… e molta più fame nel mondo. Dal lavoro di queste instancabili operaie dipende la biodiversità e con essa la sopravvivenza dello stesso genere umano.

#BeeStrong

Un progetto realizzato con
il contributo di Fondazione Cariverona

#Beestrong è un progetto di rafforzamento ed inserimento lavorativo e sociale di persone con disabilità nel campo dell’apicoltura. Questo progetto riguarda lo sviluppo da parte della cooperativa “Castelvecchio Soc. cop. A r.l.” di un settore produttivo ed economico nuovo e strategico che possa dare linfa e vitalità

alle attività ed agli scopi sociali che la stessa svolge nel favorire l’incremento occupazionale di persone svantaggiate attraverso la diversificazione delle attività svolte. Nello specifico ci si vuole inserire nel mercato farmaceutico, parafarmaceutico ed erboristico attraverso la produzione dei prodotti dell’alveare freschi le cui proprietà sono note.

Cosa abbiamo fatto

E’ stato quindi realizzato un congelatore da bancone, di dimensioni ridotte (h 45cm, p 20 cm, l 30 cm) che possa accogliere 12 pz per tipologia di prodotto fresco (totale 48 pz su 4 ripiani). Il frigo verrà poi dato in comodato d’uso alle farmacie, parafarmacie ed erboristerie per essere istallato direttamente sui banconi permettendo di avere una vetrina preferenziali di questi prodotti.
Il progetto quindi persegue 3 scopi specifici tra loro interconnessi e subordinati:

· sviluppo/innovazione
· rafforzamento/incremento socio-occupazionale
· promozione del benessere e della salute dell’individuo

Il progetto si rivolge a diverse categorie e livelli di soggetti beneficiari:
· Persone con disabilità persone disabili attualmente in forza alla cooperativa e di nuova assunzione che tramite questo progetto avranno l’opportunità di acquisire nuove competenze lavorative ed ampliare le proprie possibilità di impiego e di integrazione sociale e lavorativa.
· Studenti scuole superiori avranno l’opportunità di approcciarsi e conoscere il mondo dell’apicoltura e dell’agricoltura in generale per eventuali futuri sbocchi lavorativi. Inoltre conosceranno da vicino il mondo del sociale ed il ruolo della cooperazione. Si impegneranno al fianco dei lavoratori disabili e questo innescherà relazioni naturali e positive.
· Consumatori Tutti coloro che acquisteranno e consumeranno i prodotti dell’alveare ne trarranno giovamento nella salute ed a livello psico-fisico grazie alle altissime qualità nutritive conservative e curative sopra descritte.

Obbiettivi

· Rafforzare ed incrementare il livello occupazionale e l’integrazione sociale dei lavoratori disabili. La diversificazione dell’attività produttiva è fondamentale per la tenuta economica della cooperativa e di conseguenza per il mantenimento occupazionale dei disabili impiegati. Una diversificazione della produzione apre a nuovi contesti commerciali in grado di promuovere l’integrazione sociale e lavorativa e di liberare risorse per nuove assunzioni.
· Fornire e sviluppare competenze lavorative nuove e specifiche intorno alla figura dell’apicoltore. La nuova attività produttiva prevederà l’affiancamento da parte del personale dell’Azienda agricola Giorgio Poeta che fornirà le competenze necessarie per formare il personale della cooperativa sui prodotti e sulle tecniche di raccolta. Il personale disabile acquisterà quindi un know how che arricchirà le proprie competenze ed il proprio curriculum e che potrà essere speso anche in contesti diversi dalla cooperazione sociale · Promuovere prodotti biologici legati al sociale al miele ed alle sue proprietà benefiche L’attività di promozione e conoscenza servirà a: - Sviluppare una filiera produttiva e commerciale in grado di sostenere l’attività economica della cooperativa, far conoscere le opportunità legate al mondo del sociale e del biologico, dare valore e dignità al lavoro delle persone disabili - Mettere in contatto i giovani ed i commercianti con il mondo del sociale promuovendo un cambiamento di paradigma da disabile = assistenza a disabile = risorsa
· Sviluppare collaborazioni economiche tra profit e no profit. Il progetto è un esempio concreto di collaborazione tra profit (azienda agricola, farmacie tec) e no profit (cooperazione sociale) in un ottica di sviluppo di nuovi percorsi lavorativi virtuosi in grado di tenere insieme i vari soggetti del panorama socio – economico: pubblico (servizi sociali) no-profit (coop sociale ) e profit (aziende).